INCONTRO “VITA E MATERIA: JACOB MOLESCHOTT E IL MATERIALISMO OTTOCENTESCO”

A cura del Dipartimento di Neuroscienze | UniTO

incontro aperto al pubblico

mercoledì 16/11/2022 ore 9.45

99 posti

3 h

Aula Magna “Angelo Mosso”,
via Michelangelo 27, Torino

Il simposio intende celebrare, nel bicentenario della nascita, l’affascinante figura
di Jacob Moleschott (1822-1893), fisiologo, divulgatore e politico che ebbe a
Torino una tappa fondamentale nella sua biografia transnazionale, divenendo
il direttore del laboratorio di fisiologia sperimentale e il maestro, tra gli altri, di
Angelo Mosso. Verranno evidenziati e discussi i molteplici aspetti della poliedrica
attività di Moleschott nel contesto scientifico e filosofico del materialismo
ottocentesco, a Torino e nel nascente Regno d’Italia, di cui diverrà senatore
nel 1876. 

Il convegno è organizzato da Ferdinando Fiumara, Mirella Ghirardi e
Serena Vaglietti, Dipartimento di Neuroscienze “Rita Levi Montalcini”, Università degli studi di Torino.

Programma:
9.45 Introduzione al simposio Ferdinando Fiumara, Università degli Studi di Torino

10.00 Laura Meneghello, Università di Siegen (DE)
Dalla “circolazione della vita” all’ “albero della conoscenza”: la carriera
transnazionale di Jacob Moleschott tra scienza e politica

10.45 Silvano Montaldo, Università degli Studi di Torino
Cesare Lombroso lettore e traduttore di Moleschott 

11.00 pausa

11.45 Pier Giorgio Montarolo, Università degli Studi di Torino
La scuola fisiologica torinese

12.30 Guido Zucconi, Istituto Universitario di Architettura di Venezia
Moleschott e Pagliani: dall’anatomopatologia all’igiene pubblica

13.10 Chiusura lavori

 

 

Tutte le attività sono gratuite previa prenotazione online (apertura dal 15 ottobre)

N.B. Per disdire o cambiare prenotazione telefonare al +39 353 444 5776 (dalle 15.00 alle 19.00 da lun a ven) – in questo modo lascerete l’attività a disposizione di altri